martedì, febbraio 23, 2016

Il Giudice di Imperia, Laura Russo, lascia impunito lo psicopatico Federico De Massis

Ennesimo schiaffo alla giustizia: il Giudice di Imperia, Laura Russo, sciogliendo la riserva, decide di archiviare il fascicolo a carico dello stalker Federico De Massis alias Task Force Butler, fratello del noto avvocato Fabio Der Massis, socio eletto ed ex legale del WWF Abruzzo. L'informatico di Pescara, assunto dal Ministero della Giustizia per restare attaccato alle calcagna dei fratelli Marcianò, esce quindi ancora indenne dalle accuse di calunnia, atti persecutori, minacce e sostituzione di persona. Ma resta un dato di fatto: la magistratura tutela i delinquenti con tare psichiatriche. D'altronde non poteva essere diversamente e non siamo per nulla sorpresi, giacché soggetti dalla mentalità disturbata come Federico De Massis, essendo al soldo dello Stato, hanno garantita la completa impunità. Quindi De Massis, coniugato e padre di un'adolescente di quindici anni, soggetto pericoloso che il Giudice di turno ha preferito lasciare impunito, si fa forte di quest'ennesima beffa e, certo di poter proseguire indisturbato insieme con i suoi "colleghi" troll, continua ad attaccare chi scrive ed il fratello Antonio, per contro perseguiti dalla stessa Magistratura che dovrebbe tutelarli.

Che De Massis come gli altri suoi compagni di merende sia, invece, uno psicopatico da rinchiudere ci è confermato da un recente studio. Infatti i cosiddetti ‘troll’, ossia le persone che si inseriscono in contesti sociali online al puro scopo di disturbare, importunare, diffamare, minacciare o sviare le discussioni, rientrano nello schema di personalità narcisistiche, psicopatiche, sadiche e, addirittura, soffrono di disturbi della personalità ancora peggiori. Secondo la ricerca degli scienziati della University of Manitoba, in Canada, il tratto più comune sarebbe il comportamento sadico.

Gli scienziati hanno sviluppato un test per individuare i troll e hanno scoperto che questi mostrano quello che è conosciuto come il “Dark Tetrad” della personalità. “Il trolling – ha spiegato Erin Buckels, fra gli autori dello studio – mostra correlazioni con sadismo, personalità psicopatica e comportamento machiavellico. Sia i troll sia i sadici provano una gratificante soddisfazione nel procurare sofferenza agli altri. Il sadico vuole solo divertirsi ed Internet diventa il suo campo giochi”. In più se ti pagano...

Qui il documento PDF relativo allo studio canadese.


Vietata la riproduzione - Tutti i diritti riservati.

Sponsorizza questo ed altri articoli con un tuo personale contributo. Aiutaci a mantenere aggiornato questo blog.

La guerra climatica in pillole

Le nubi che non ci sono più

Per una maggiore comprensione dei fenomeni legati alla guerra ambientale in corso, abbiamo realizzato l'Atlante dei cieli chimici.

Chi è Wasp? CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

5 commenti:

  1. Se possono essere utili, riporto due citazioni di Paolo Franceschetti:
    ‘Le leggi sono fatte da chi commette i crimini più innominabili, e quindi sono già pensate in anticipo per mandare assolti i colpevoli.’
    ‘Per secoli la giustizia ha sempre condannato povera gente, contadini, schiavi, poveri, e mai i ricchi, i nobili, i potenti. E oggi non è diverso. A essere condannati sono ragazzi tossicodipendenti, contadini, spazzini, casalinghe, senzatetto, malati di mente, al massimo qualche studente. Mai politici, magistrati, architetti, avvocati, notai, agenti dei servizi segreti, poliziotti, carabinieri. Quelli, al massimo, si “suicidano”.’
    Tristemente vero, Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' proprio così, Ghigo. E' mia intenzione, sempre, far conoscere i fatti. A futura memoria. Un abbraccio.

      Elimina
    2. Intenzione ammirevole e soprattutto utile. Ciao

      Elimina
  2. Lo stalker di Stato Federico De Massis alias Task Force Butler, lavora per la SPER s.r.l. La foto che vedete mi fu da lui inviata tra il 2013 ed il 2014. Notate l'edificio...

    https://s4.postimg.org/kqgpevw65/SPER_TFB.jpg

    https://www.linkedin.com/in/federico-de-massis-b56917130

    Federico De Massis
    Impiegato presso SPER Srl
    Pescara, ItaliaIngegneria civile
    Precedente
    Deltasystem Srl, Getwell Srl, Alfamatica Sas

    Da maggio 2012 – presente (4 anni 10 mesi)
    Pescara, Italia

    Implementazione della gestione finanziaria, creazione e gestione di database personalizzati per la gestione dei processi produttivi, implementazione di soluzioni di archiviazione digitale dei documenti (Paperless office).

    Appalti della SPER nell'ambito petrolifero.
    http://www.sper-pescara.it/servizi/servizi-settore-petrolifero

    RispondiElimina
  3. Ottimo necrologio per il bidone psicopatico che descrivi.
    Sarebbe quasi quasi da ribloggarlo con cadenza bi-settimanale, quale magnifico memento mori ai tenutari del bordello pubblico delle fake news.

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione prima della loro eventuale pubblicazione.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...